La nostra Storia

La nostra Storia



Nel 1948, affittato un terreno e comprato un piccolo prefabbricato per 100.000 lire dai fratelli Cambi,

Saverio Zanni apre una minuscola sala da the, con sua mogie Piera e il suocero Fedelio.

Dopo solo un anno e mezzo la Casina, diventa gia ristorante.

Il lavoro aumenta, e cosi corrono in aiuto Albina, la sorella di Piera, e la mamma Argia.

Con l’avvento dello sci l’Abetone si sviluppa, oltre che come meta turistica estiva, anche come stazione invernale, e la posizione della Casina, si rivela molto fortunata poiché nel 1953, apre la ‘’Buca della Terra’’ quella che oggi si chiama Selletta, proprio vicino al ristorante.

Gli anni ’60 sono d’oro e dopo le vittorie dei campioni sciistici Abetonesi, Zeno colo’ , Celina Seghi, Vittorio Chierroni, e Rolando Zanni, cugino del proprietario, l’Abetone gode di una fama mondiale, e la zona si sviluppa con una velocità impressionante.

Nascono i grandi alberghi, e vengono aperte nuove piste da sci e nuovi impianti di risalita, cosi anche la Casina si amplia poco a poco, insieme alla sua gestione familiare. Entra in società, anche il cognato Sergio, e il locale inizia di aver bisogno di diversi dipendenti.

Oltre alla cucina del ristorante, che permette alla Casina di gestire pranzi e cene, anche la pasticceria diviene importante, e il locale diventa un punto di ritrovo per la merenda con la torta alla crema e la cioccolata calda.

Tutt’oggi il fine settimana possiamo ammirare fino a 20 tipi di torte e crostate casalinghe, nella vetrina del bar.

La tradizione della merenda continua ad essere in cima alla scelta della clientela.

La tipologia di cucina rispecchia le tradizioni storiche di famiglia, portando al palato piatti tipici come, la lasagna al ragù, e la polenta.



Vi Aspettiamo!


La Casina di Abetone - p.IVA 00391220472 - Via Brennero 245 - 0573.60073